Insalate per colorare la tua estate!

Insalate per colorare la tua estate! L’estate è certamente la stagione dei piatti freschi, leggeri e l’insalata sicuramente è un piatto fresco e benefico per eccellenza. Sono gustose, facili da preparare e si possono consumare anche fuori casa: sono le insalate fredde di pasta, ottime anche quelle integrali biologiche, e riso integrale biologico che, in alternativa, 

Continua a Leggere…

Il digiuno e il mangiar poco per controllare le malattie infiammatorie e non solo

Prodotti biologici– Il digiuno e il mangiar poco per contrastare le malattie infiammatorie e non solo. Sappiamo che la restrizione delle calorie favorisce la salute: il digiuno mantiene bassa la glicemia, l’infiammazione e i fattori di crescita che influiscono sullo sviluppo di un tumore. Il successo per stare bene e vivere più a lungo dipende da quattro fattori: l’orario dei 

Continua a Leggere…

Idee e ricette per riutilizzare il pane raffermo

Prodotti biologici– Idee e ricette per riutilizzare il pane secco o raffermo. Perché buttarlo via se può essere riutilizzato  in svariati modi? Ci sono molte ricette dell’ antica e povera tradizione contadina che ci insegnano a come utilizzare il pane vecchio: Pangrattato: È l’utilizzo del pane raffermo più semplice e immediato. Si eviterà l’acquisto di un 

Continua a Leggere…

Guida alla scelta dello zucchero di qualità

Come già citato più volte nel nostro blog, sono un’ottima alternativa a chi è alla ricerca di garanzie, qualità ed affidabilità. Anche per quanto riguarda lo  zucchero e i dolcificanti è importante scegliere  prodotti biologici.  Franco Berrino, Medico Epidemiologo da oltre trent’anni indaga le connessioni esistenti tra alimentazione, stile di vita e prevenzione dei tumori, 

Continua a Leggere…

Prodotti biologici- Il tesoro degli scarti alimentari

Prodotti biologici – A fine febbraio si è tenuto a Cremona, un’interessante salone: il Bio Energy Italy il salone delle tecnologie per le energie rinnovabili. Da questo incontro è emerso un significativo dato: l’Italia dispone ogni anno di un “tesoro” da 160 milioni di tonnellate, un tesoro proveniente dagli scarti agroalimentari, deiezioni animali e sottoprodotti agricoli 

Continua a Leggere…