Prodotti biologici- Dolori articolari? Cinque tisane antinfiammatorie naturali

Prodotti biologici– L’infiammazione può localizzarsi in diverse parti del corpo comeginocchia, polsi,mani e piedi e sono molto comuni soprattutto dopo i 40 anni. L’infiammazione comporta questi sintomi: arrossamento, gonfiore, dolore, aumento della temperatura, funzione ridotta ed un riposo obbligato di alcuni giorni. Per alleviare questi dolori ricorriamo ai farmaci sperando che ci liberino da ogni male. Eppure esistono gli antinfiammatori biologici e naturali, ma generalmente li ignoriamo perchè pensiamo che non siano efficaci come i prodotti di farmacia. Anche se l’effetto dei prodotti di sintesi è  immediato, la sua azione dura solo qualche ora, invece,gli effetti degli antinfiammatori naturali sono più duraturi, anche considerando il fatto che si possono assumere per periodi più lunghi, senza controindicazioni.

Zenzero: è il più importante antinfiammatorio naturale ottimo anche per chi soffre di emicrania, crampi mestruali, Prodotti biologici-antinfiammatori-zenzeroed alleviare i sintomi influenzali. Se si soffre diforti dolori alle articolazioni questo rimedio semplice potrebbe essere efficace:
Ingredienti
200 gr Radice di zenzero grattugiato
(400ml) 2 bicchieri di acqua
2 cucchiaini di miele
Procedimento: Fate bollire l’acqua in una pentola, aggiungete lo zenzero e lasciare 20. Una volta terminata la cottura deve essere lasciato riposare per 10 minuti e poi scolateli. Se volete potete aggiungere due cucchiaini di miele oppure tagliate delle fettine di limone. Per stare in forma si consigliano anche due bicchieri al giorno.

Semi di lino
Rappresentano  una delle fonti vegetali più ricche di omega3 presenti in natura. Gli acidi grassi omega3 in essi prodotti biologici-semi-di linocontenuti sono in grado di proteggere l’organismo dall’insorgere di malattie che interessano l’apparato circolatorio e si sono rivelati utili nel trattamento di patologie come l’ipertensione e l’osteoporosi. Il consumo dei semi di lino, anche per questo motivo, è particolarmente consigliato alle donne che si rivelano maggiormente soggette all’osteoporosi durante la menopausa.
Si consiglia di consumare 40 grammi (un cucchiaino) al giorno; possiamo aggiungerli alle insalate o yogurt vegetale. Al fine di poter godere della presenza benefica di omega3 nei semi di lino, essi andrebbero tritati con l’aiuto di un macinacaffè o frantumati in un mortaio.

 

Rosmarino
Oltre ad essere usato in cucina per il suo sapore ed aroma intenso presenta proprietà balsamiche fornite dall’eucaliptolo, un’efficace azione di contrasto dei disturbi delle vie aeree, contribuendo a migliorare la situazione in Prodotti biologici-antinfiammatori-rosmarinocaso di raffreddore, congestione nasale e tosse; antiossidanti, tra i quali l’acido rosmarinico (polifenolo) e alcuni altri acidi fenolici, la colina, la vitamina C e i tannini, in più è un ottimo antidolorifico
Ingredienti
200 g. rosmarino fresco.
2 bicchieri di acqua (400 ml)
Procedimento: Come per lo zenzero, fate bollire l’acqua in una pentola e aggiungete qualche rametto di rosmarino. Lasciate sul fuoco per almeno 20 minuti, poi spegnete e lasciate riposare per un dieci minuti. La migliore e più efficace è quello di bere due tazze al giorno

Equiseto (coda cavallina)

Prodotti biologici-antinfiammatori-equisetoOttimo alleato per le ossa. La sua proprietà principale è il suo alto contenuto di silice, elemento indispensabile per la sintesi delle fibre di collagene presente nella cartilagine. La carenza di silicio nell’organismo infatti causa una riduzione del collagene che tiene insieme le molecole della nostra cartilagine
Procedimento: Simile al precedente, versare un cucchiaino di coda di cavallo essiccata in una pentola con acqua bollente. Lasciare riposare per cinque minuti, filtrare e servire. Il suo sapore è piuttosto amaro per cui si consiglia di aggiungere zucchero di canna biologico. Viene anche utilizzato per la produzione  di shampoo

 

Curcuma
E’ preferibile  scegliere quella biologica perché contiene sali minerali, come ferro e potassio. Ha proprietà Prodotti biologici-antinfiammatori-curcumaantidolorifiche (contro i dolori articolari, si raccomanda di utilizzare il più possibile questa spezia a crudo sulle pietanze, che essa è in grado di arricchire con il suo gusto delicato), antiossidanti in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento ed in grado di danneggiare le membrane delle cellule che compongono il nostro organismo, ed è conosciuta sopratutto per la sua capacità di contrastare i processi infiammatori all’interno dell’organismo. Associare la curcuma ad un pizzico di pepe nero ne favorisce l’assorbimento da parte dell’organismo. Leggi l’articolo

Curcuma, proprietà curative ed idee per arricchire le tue ricette

Procedimento: In 500 millilitri d’acqua bollente sciogliete 2 cucchiaini di curcuma in polvere, 1 cucchiaino di miele, se preferite, il succo di una fettina di limone. Mescolate con cura e bevete una o due tazze di tisana alla curcuma al giorno

I principali cibi pro-infiammatori sono i prodotti di origine animale in particolare carni ed insaccati. La ragione è che le carni (bianche e rosse) e i formaggi sono ricchi di acido arachidonico, da cui l’organismo sintetizza le prostaglandine infiammatorie. Le carni conservate possono favorire l’infiammazione perchè addizionate di nitriti.

 

Lascia un commento