Farinate, panelle, frittate, impanature, burger con farina di ceci

Prodotti biologici– La farina di ceci biologica può essere utilizzata per ricette originali come panelle, panisse, farinate oppure come addensante, legante o per impanare. Utilizziamo una farina di ceci biologica perché ricca  di proteine vegetali e di sali minerali come ferro, calcio e fosforo. Ricordiamo che è una farina priva di glutine per cui adatta ai celiaci. Scopriamo insieme come utilizzarla in cucina:

    1. La farina di ceci biologica* è l’ingrediente principale di uno dei piatti della tradizione siciliana: le prodotti-biologici-farina-di-ceci-trucchi-in-cucina-panellepanelle. Esse possono essere servite calde come aperitivo, come secondo piatto o come spuntino.  In una pentola fate sciogliere a freddo 200 grammi di farina di ceci in mezzo litro di acqua salata, facendo attenzione che non si formino grumi. Aggiungete un po’ di pepe e mettete sul fuoco a fiamma bassissima mescolando continuamente. Quando l’impasto inizierà a staccarsi dalle pareti della pentola, versate rapidamente il composto di ceci su una superficie liscia e bagnata (come ad esempio un tavolo di marmo o di legno) e spianatelo con un coltello in modo da renderlo il più sottile possibile. Lasciate raffreddare la pasta per qualche minuto, poi tagliatela in rettangoli; fatto questo, potete lasciare soffriggere le panelle in una padella con olio di semi \ extravergine d’oliva, oppure in forno per una versione più leggera.
    2. La farina di ceci biologica può essere utilizzata per la preparazione di una frittata alle verdure senza uova. In un recipiente mescoliamo 200 gr di farina di ceci con un bicchiere e mezzo d’acqua aggiungendo un pizzico di sale, fino ad ottenere una pastella morbida. Facciamo soffriggere la cipolla in una padella e quando sarà imbiondita aggiungiamo le zucchine e facciamo cuocere il tutto per almeno 5 minuti. Aggiungiamo la pastella di ceci amalgamandola alle zucchine, facendo cuocere per altri 5 minuti. Una volta rosolata la parte sotto, rigiriamo la frittata aiutandoci con un coperchio, lasciamo cuocere ancora per  5 minuti. Per una versione leggera, versate l’impasto in una teglia e lasciate cuocere nel forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti.
    3. Un piatto tipico della cucina del mondo arabo e israeliano sonoprodotti-biologici-farina-di-ceci-trucchi-in-cucina-falafelfalafel di ceci. In un recipiente mescolate 200 gr di farina di ceci biologica *, cipolla tritata, lo spicchio d’aglio ( se ne amate il gusto), il prezzemolo, il cumino* ed un filo d’olio extravergine d’oliva fino ad ottenere un composto omogeneo. Regolatene il sapore con il sale e con il pepe e iniziate a formare con le mani delle crocchette di forma sferica, oppure appiattita. Solamente nel caso in cui il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungete un po’ di pane grattugiato o di farina di ceci. E’ inoltre, consigliabile lasciare riposare l’impasto in frigorifero per un’ora, prima di mettervi all’opera. Potete procedere friggendo le crocchette di ceci in una padella con olio di semi \ extravergine d’oliva, oppure in forno a 180 °C per 20-25 minuti. Servite con la maionese veg.
    4. Uno dei piatti tipici della cucina ligure è la Farinata. La prodotti-biologici-farina-di-ceci-trucchi-in-cucina-farinatacottura della farinata con ceci biologici * avviene al forno, su di una teglia dai bordi bassi, di forma rotonda o rettangolare. Mescolate con una frusta 100 grammi di farina di ceci e 300 millilitri d’acqua, con 4 cucchiai di olio extravergine, erbe aromatiche ed un pizzico di sale e di pepe facendo attenzione ai grumi. Lasciate riposare il tutto per almeno un’ ora e versate sul fondo di una teglia. Infornate la farinata a 180° C per circa 45 minuti, fino a doratura.
    5. Con la farina di ceci biologica * è possibile ottenere una pastella particolarmente adatta alla panatura di fiori di zucca e di ortaggi da cuocere in padella. Attenzione però peché la pastella a base di farina di ceci necessita di essere piuttosto densa per essere utilizzata. Procedete dunque amalgamando in un piatto alcuni cucchiai di farina di ceci a seconda della quantità di pastella che vorrete ottenere, insieme ad acqua sufficiente a dare vita ad un composto piuttosto denso. Ad acqua e farina di ceci può essere aggiunto un pizzico di lievito in polvere naturale per dolci al fine di ottenere un effetto simile.prodotti-biologici-farina-di-ceci-trucchi-in-cucina-burger
    6. La farina di ceci biologica * è molto utile come ingrediente per la realizzazione della di burger vegetali preparati in casa o come addensante al fine di rendere il composto maggiormente lavorabile. I burger vegetali possono essere preparati utilizzando come ingredienti di base ortaggi o legumi, il procedimento è sempre lo stesso. Scopriamo come realizzare burger di ceci. Schiacciate 350 grammi di ceci biologici * lessati con una forchetta, se sono abbastanza morbidi, oppure passateli al mixer con un filo d’olio ed aggiungendo acqua tiepida quanto basta fino ad ottenere una purea non troppo liquida. Trasferite il composto all’interno di una ciotola ed amalgamando con un cucchiaio aggiungete le spezie (un pizzico di noce moscata e mezzo cucchiaino di curry) e le erbe aromatiche tritate (quantità a piacere). Salate e pepate. Regolate la consistenza del composto aggiungendo due o tre cucchiai di pangrattato o farina di ceci, dividete il composto in quattro parti, formate delle palline e schiacciatele dopo averle disposte su di un piatto o su carta forno. Dorate in padella o cuocete in forno a 180°C per 20-25 minuti.
    7. Un’alternativa alle classiche crespelle preparate con farina di grano è rappresentata dall’impiego di farina di ceci biologica *. Mescolate 80 grammi di farina di ceci in 250 millilitri d’acqua (le dosi possono essere aumentate in proporzione), con l’aggiunta di due cucciai di olio extravergine e di un pizzico di sale, pepe. Mescolate il tutto con una frusta e versate in una padella piccola riscaldata e leggermente unta d’olio extravergine mezzo mestolo del composto ottenuto, che dovrà essere lasciato dorare da entrambi i lati. Una volta preparate le crespelle, potrete passare al ripieno, a seconda dei vostri gusti.

* Disponibile sul nostro sito di prodotti biologici

Salva